buco nero

L’opera partecipa a

Universi Diversi 2012 – Comune di Padova Assessorato alla Cultura Settore Attività Culturali

associata alla seguente poesia:

Due cuori
hanno trovato luce
all’unisono di battiti
in universi paralleli,
pur diverse le menti
nell’intreccio dei corpi.
Lune e soli,
sono emersi da parole-luce.
Due cuori
hanno trovato sogni,
nello spazio mosso
da circoli inversi,
percepti aerei
penetranti l’anima,
nel punto
dal quale muove il senso.
Dividerli ora
neppure oscurità potrà,
o forse tempi di silenzi,
ruine da cieli colmi,
o goccie che traboccano
da vasi di nulla.
Due cuori,
tempi-luce,
stelle opposte
ma tese l’un l’altra,
in un pulsare infinito.

                                                                                   Giovanni Sato

Luce e Oscurità
Il Gruppo Letterario Formica Nera e il Fotoclub Padova offrono un viaggio poetico e fotografico sui temi di Luce e Oscurità, due opposti che da sempre sono presenti nella storia dell’uomo e che ci fanno vivere in mondi DIVERSI quando siamo immersi nella loro aura, donandoci emozioni e sensazioni sempre nuove. Ma Luce e Oscurità possono anche incontrarsi e integrarsi , come avviene nel crepuscolo o quando l’animo passa dalla tristezza alla felicità e viceversa. E per dare più pathos all’evento, saranno due strumenti musicali a darne l’incipit e ad accompagnare la lettura poetica e la visione delle immagini: il Flauto per la Luce e il Fagotto per l’Oscurità che suoneranno separati e in contrapposizione, ma unendosi alla fine in un duetto, che segnerà l’incontro e la fusione delle due anime del mondo.

Sabato 19 maggio 2012  “LUCE E OSCURITA’” Viaggio poetico e fotografico Sala Paladin Palazzo Moroni ore 17.00